Menu

Blog

Come sará il futuro dell’ecommerce?

futuro dell'ecommerce

Il 2020 sarà ricordato come un anno difficile per tutte le persone nel mondo a causa della pandemia. Anche se Covid ha colpito sia la vita personale che le imprese, ha portato importanti sviluppi per quanto riguarda il modo di fare trading e il futuro dell’e-commerce. Possiamo pensare al 2020 come un anno di riferimento per le imprese?

Ebbene, i negozi al dettaglio sono stati costretti a chiudere i loro locali in molti paesi a causa dei lockdown in atto per proteggere la popolazione. I commercianti capirono che il mondo digitale poteva essere il modo per farli sopravvivere. Furono creati molti negozi di e-commerce e quelli esistenti furono sviluppati ulteriormente per soddisfare le richieste dei consumatori. L’aumento del commercio online fu forzato a causa di circostanze inaspettate, ma doveva accadere prima o poi, il Covid ha solo accelerato il processo.

Perché il 2020 è un anno fondamentale per il futuro

Crescita dell’e-commerce nell’ultimo anno

Poiché la gente non poteva comprare nei negozi tradizionali gli acquisti online sono aumentati nell’ultimo anno. Le entrate dell’e-commerce hanno raggiunto 4,25 trilioni nel 2020, quasi 1 trilione in più YoY. Questa differenza è dovuta al fatto che gli acquirenti non erano solo i soliti giovani ma tutta la comunità. Tutti sono stati coinvolti in questa nuova abitudine di fare shopping online perché anche il numero di generi alimentari che sono stati acquistati online è aumentato per gli stessi motivi.

Social Media e influencers

Inoltre, molte persone usano i social media. Quindi, se metti il tuo brand su una piattaforma social, gli acquirenti possono trovare facilmente i tuoi contenuti organici e pubblicizzati.
Gli influencer hanno aiutato le nuove imprese che cercavano una copertura di consapevolezza in modo che il pubblico potesse scoprirle sulle piattaforme dei social media. E ovviamente hanno influenzato il pubblico nella scelta dei prodotti.
In particolare, le piattaforme di social media come Facebook, Instagram e Pinterest hanno aiutato gli acquirenti a trovare i prodotti di cui avevano bisogno durante il momento difficile.

Apprendimento automatico e automazione

L’apprendimento automatico (machine learning) e altri sistemi di automazione hanno aiutato i nuovi venditori a trovare acquirenti in modo più efficace nell’ambiente digitale. Più informazioni il machine learning può ottenere e migliori saranno le prestazioni con meno lavoro per i commercianti. La ragione di avere un’automazione è di far fare meno lavoro per gli umani.

Il potere dei dispositivi mobile

I dispositivi mobili hanno giocato un ruolo molto importante. Circa 5 miliardi di persone hanno un telefono cellulare in tutto il mondo e, al giorno d’oggi, la maggior parte del traffico proviene da un dispositivo mobile. Pertanto, è importante avere il sito web mobile responsive per migliorare l’esperienza dell’utente e permettere ai clienti di finalizzare i loro acquisti. Creare un sito web di successo sia per desktop che per mobile non è facile, ma è importante mettere un po’ di impegno perché aiuterà a migliorare il tasso di conversione e le vendite.

Le applicazioni mobili hanno contribuito a migliorare l’esperienza mobile di tutti gli utenti perché di solito sono facili da usare e più intuitive nel percorso di vendita. Sono già ottimizzate per Android e iOS e i commercianti hanno solo bisogno di aggiungere i loro prodotti o il loro brand in modo che gli acquirenti possano trovarli.

Costi degli annunci

I commercianti che erano nuovi nell’ambiente digitale hanno iniziato a promuovere il loro business online perché avevano bisogno che gli acquirenti li trovassero se volevano vendere. Così i nuovi venditori online hanno iniziato a fare offerte online per pubblicizzare i loro prodotti. Quindi la concorrenza è aumentata, in molti settori, causando un costo più elevato per gli annunci che hanno avuto un picco.

Customer experience

L’esperienza del cliente era uno dei punti chiave sia per gli acquirenti che per i venditori che erano nuovi al mondo digitale. I commercianti avevano bisogno di fornire un’esperienza online amichevole e anche affidabile. Mentre gli acquirenti dovevano trovare la loro strada in un ambiente diverso per quanto riguarda il modo di acquistare i prodotti.

I commercianti hanno dovuto in parte riconsiderare le procedure di adempimento. Di solito, i brand inviavano i prodotti ai loro negozi e, da lì, i clienti li ricevevano direttamente. Improvvisamente, hanno anche iniziato a ricevere ordini da internet e avevano bisogno di consegnarli ai clienti. A parte alcuni marketplace come Amazon, che avevano già un sistema di fulfillment consolidato, molti marchi dovevano essere creati da zero per soddisfare le loro esigenze e le richieste ancora più crescenti dei clienti.

I siti web dovevano essere ben ottimizzati per permettere agli utenti di godere della nuova esperienza. Un negozio online ben ottimizzato aiuta ad aumentare il tasso di conversione e le vendite.

Il futuro dell’e-commerce: Vendita al dettaglio online

Il modo migliore per fornire una grande esperienza online è lasciare che gli acquirenti abbiano il controllo con soluzioni digitali innovative.

Veloce e facile da acquistare

L’esperienza al checkout è uno dei fattori chiave e critici online per un acquirente online.
Deve essere la fase più semplice possibile perché vuoi guadagnare la fiducia dei tuoi clienti. Perciò devi evitare passaggi inutili che possono far cambiare idea ai tuoi clienti prima del pagamento.
Puoi anche avere soluzioni flessibili come Compra Ora e Paga Dopo per conquistare la loro fiducia.
Dare l’opportunità di salvare i dettagli del pagamento e le informazioni di spedizione renderà molto felici i clienti che ritornano.
Inoltre, l’aggiunta di prodotti economici al checkout con l’opzione 1-click migliorerà la loro esperienza tradizionale e potrai aumentare le tue vendite.

Promozioni e opzioni di spedizione

Gli sconti automatici sono molto importanti perché migliorano l’esperienza del cliente. Inoltre, evitano possibili lamentele su codici che potrebbero non funzionare o errori degli acquirenti.

È importante fornire diverse opzioni di spedizione come click and collect, consegna gratuita, programmi VIP per i clienti fedeli. In questo modo, le persone tenderanno a comprare online più spesso perché possono evitare di trasportare la loro spesa.

Il futuro dell’e-commerce: Spedizione e logistica

Maggior numero di prodotti restituiti

A causa del Covid, molti rivenditori hanno dovuto cambiare la loro politica di restituzione dei prodotti e renderla più flessibile per i loro clienti. Specialmente con l’abbigliamento, i clienti compravano più versioni di un prodotto e, poi, restituivano quelle non necessarie.

Aumento dei costi di spedizione

Dato che la gente non poteva comprare direttamente nei negozi, il numero di ordini online è aumentato. Quindi i corrieri hanno dovuto lavorare di più e comprare nuovi strumenti per soddisfare le richieste dei loro clienti. Questo aumento del numero di ordini ha portato a un aumento dei costi di spedizione.

Il futuro dell’e-commerce: Vantaggio competitivo di adempimento

I negozi hanno iniziato a offrire il servizio click and collect e anche il ritiro sul marciapiede che i clienti hanno apprezzato. Gli spazi commerciali inutilizzati sono diventati aree di adempimento che possono essere usate anche come click and collect. Così quei luoghi potevano essere usati anche come hub di spedizione per negozi o acquisti online.
Avere più aree di adempimento era una buona soluzione per i brand. Potrebbero offrire consegne locali che sono ovviamente più veloci della spedizione tradizionale. In questo modo, soddisfano le richieste e la felicità dei consumatori.

Le confezioni di marca miglioravano l’esperienza del cliente. La gente andava nei negozi e quindi poteva vedere di persona i prodotti che stava comprando. Era un’esperienza nuova di zecca disimballare i prodotti che avevano visto solo online, una volta consegnati a casa. È diventata una tattica strategica per ottenere clienti di ritorno. Inoltre, i commercianti intelligenti ottengono il vantaggio di quell’esperienza che forniscono anche aggiungendo, nella scatola, promozioni per acquisti futuri.

Automatizzare la gestione dell’inventario

L’uso della gestione avanzata dell’inventario è uno dei fattori più importanti per avere una valida rete di adempimento. Devi essere sicuro che i tuoi livelli di stock siano esattamente corretti in tutta la tua rete, specialmente quando vendi da diversi marketplace e località. Le regole automatizzate aiuteranno a risparmiare tempo, a limitare gli errori, ad avere adempimenti senza intoppi e a ridurre i costi.

Il futuro dell’e-commerce: Sviluppo del brand

I marketplace sono luoghi fantastici sia per i venditori che per gli acquirenti. I venditori hanno sempre avuto l’opportunità di ottenere consapevolezza. Durante l’ultimo anno, quando i consumatori stavano lottando per risparmiare i soldi, hanno cercato soluzioni attraverso nuovi marchi. In questo modo, le aziende appena nate hanno avuto l’opportunità di avere entrate inaspettate perché potevano battere la concorrenza dei grandi marchi.
Molti acquirenti cercano marketplace come eBay e Amazon. Non cercano la marca. Il 70% delle ricerche su Amazon non hanno il nome della marca. Preferiscono risparmiare denaro, ottenere soluzioni più personalizzate.

Inoltre, le persone hanno visitato piccole aziende online che hanno visioni che corrispondono alle loro convinzioni. Le loro abitudini di acquisto includono prodotti che sono allineati con i loro valori chiave come la sostenibilità e il riciclaggio. Cercano una connessione umana che non troverebbero in altri mercati.

Quindi è una strategia chiave per concentrarsi su soluzioni come le app mobili, i programmi di fidelizzazione, la live chat, gli SMS e l’email marketing per essere il più vicino possibile al tuo pubblico fornendo un servizio e un’esperienza personalizzati.

Inoltre, l’automazione della gestione dell’inventario aiuterà ad aggiornare la quantità di stock in tempo reale e a prevedere le previsioni della domanda dei consumatori.

Ritenzione dei clienti per il futuro dell’e-commerce

La fidelizzazione dei clienti è stata difficile durante la pandemia. Molti consumatori hanno perso il lavoro in tutto il mondo e non avevano molti soldi da spendere. Molte nuove imprese sono apparse online e hanno aumentato la concorrenza contro i negozi online esistenti. Così i consumatori esistenti hanno iniziato a spendere i loro soldi in nuovi posti.

Nuovi canali

I brand cercano sempre nuove soluzioni per vendere i loro prodotti ed essere competitivi e presenti sul mercato.
Il voice shopping and video shopping saranno i nuovi canali dove i commercianti vorranno essere.

Il futuro dell’ecommerce: Voice Shopping

Cos’è lo voice shopping ? È quello che il suo nome dice di essere. Si usa la voce per fare acquisti attraverso un dispositivo intelligente compatibile (che può essere un telefono, un tablet, o anche un altoparlante intelligente che è collegato a Internet). Lo shopping vocale è un sistema veloce di ricerca perché il canale vocale è quasi 4 volte più veloce della digitazione.
Inoltre, è una parte fondamentale del sistema di controllo della casa e il rapporto con la tecnologia diventa più umano.
Già più del 30% degli utenti di internet nel mercato statunitense ha avuto esperienza con un assistente vocale. Si divertono a cercare informazioni sui prodotti o addirittura a comprarli.
Secondo le previsioni, 8 miliardi di dispositivi avranno assistenti vocali entro l’anno 2023.
Le imprese locali (come negozi di alimentari, negozi di medicina, ristoranti, spa, cliniche) sono i primi beneficiari delle ricerche di shopping vocale.

Il futuro dell’ecommerce: Video Shopping

Il video shopping sta anche facendo grandi passi nel commercio online. Ha iniziato con Tiktok, ma Instagram, Facebook, Twitch e Amazon Live vedono grandi opportunità in questo canale. Le funzionalità di video shopping aggiungono le possibilità che gli acquirenti possano completare facilmente un acquisto. Il video shopping offre un’esperienza diretta dalla navigazione all’acquisto.
I video sono facili da realizzare e forniscono molte informazioni che possono essere riconosciute rapidamente e ricordate facilmente. Inoltre, ha un Click Through Rate (CTR) molto alto, quindi aumenta le possibilità di un acquisto.

Cosa fare per il futuro dell’e-commerce

Il mondo digitale cambia rapidamente quindi è importante essere consapevoli dei possibili sviluppi che possono accadere per aiutarti a migliorare le prestazioni e avere processi più facili per il nostro business.

È necessario scalare il business in una strategia multicanale per aumentare le possibilità di essere dove sono i vostri clienti e vendere la vostra merce.
Koongo può aiutarti a coordinare i livelli di stock dei tuoi prodotti attraverso i diversi canali che potresti usare.

Prova Koongo per vendere su più canali

Koongo è molto semplice da usare e può aiutarti se vuoi vendere attraverso diversi canali. E hai un sacco di scelte perché lavoriamo con oltre 500 canali. Koongo offre connessioni ai canali per marketplace come AmazonGoogle AdsBol.comKelkooMarktplaatsidealoBeslisteBay

Koongo importa i tuoi ordini del mercato nel tuo negozio e sincronizza automaticamente i livelli di stock del tuo inventario.

La sincronizzazione automatica degli ordini è disponibile per molte delle piattaforme e-commerce supportate da Koongo come Bigcommerce, Lightspeed, Shopify, CCV Shop, Magento, Magento 2, o Woocommerce e altri verranno aggiumto presto.

Koongo è molto conveniente in quanto il suo prezzo di partenza è di soli 19€ al mese. Puoi aggiornare il tuo abbonamento in qualsiasi momento in base alle tue esigenze aziendali.

Inoltre, Koongo supporta la gestione automatica degli ordini per le piattaforme online Amazon, Bol.com, Bestlist, eBay, idealo, Wish, e Miinto.

Inoltre, puoi aumentare e diminuire il costo dei tuoi prodotti usando semplici formule dall’app Koongo.
Koongo centralizza i dati dei tuoi prodotti distribuendoli automaticamente su tutti i mercati online collegati e siti web di confronto prezzi. Pertanto, i tuoi dati di prodotto sono sempre aggiornati su tutti i canali di marketing che si collegano attraverso Koongo.

Inoltre, non c’è nessun rischio associato perché un periodo di prova gratuita di 30 giorni è disponibile e avrete il tempo di impostare il vostro profilo e testare Koongo prima del periodo di pagamento.

Per maggiori informazioni, scrivici a support@koongo.com. Saremo felici di aiutarti con le tue integrazioni

Continue reading →

Inizia a vendere con Koongo oggi

o Contattaci per maggiori informazioni